Come affrontare un insegnante che non è bravo a insegnare? Come posso prestare maggiore attenzione

Quando ero all’università avevamo un professore che veniva costantemente valutato dagli studenti come il peggior insegnante dell’istituto. All’inizio di ogni lezione distribuiva fogli di carta contenenti una sceneggiatura ben scritta e poi procedeva a leggere ad alta voce, con una voce monotona noiosa, tutto ciò che era scritto lì in un modo che suggeriva che non potevamo leggerlo da soli. Una volta terminata la lettura, avrebbe fatto le valigie e avrebbe lasciato la stanza senza ulteriori discussioni o materiale presentato.

Alla fine fu formata una delegazione studentesca per chiedere al rettore dell’università se fosse possibile licenziare il professore poiché nessuno poteva più sostenere i suoi atteggiamenti o il suo stile di insegnamento.

Ricorderò sempre il professore che entrava in classe il giorno dopo la visita delle delegazioni al Rettore. Entrò con la testa bassa e con voce calma ci scusò per averci causato così tanto dolore. Con nostra sorpresa, ci chiese quindi suggerimenti su come migliorare. Inizialmente gli studenti erano timidi nel rispondere, ma vedendo il professore sinceramente interessato a migliorare la sua tecnica di insegnamento, iniziò una sessione di “assalto al cervello”. Presto la discussione si spostò sull’istruzione e l’insegnamento in generale.

La prossima volta il professore venne a tenerci una lezione; non ci diede una mano come era sua abitudine, ma semplicemente si sedette su una sedia e iniziò a raccontarci del suo ultimo viaggio a Roma. Nel giro di un paio di minuti ebbe l’incantesimo dell’intera stanza. Potrebbe essere stato un terribile professore, ma come narratore non era secondo a nessuno! Vedete, il professore ci ha insegnato la storia romana, ma fino a quel momento nessuno si era reso conto che era anche un abile archeologo e aveva partecipato a molti importanti scavi archeologici romani nel corso degli anni. Alla fine della lezione, il professore ha consegnato a ciascuno di noi un foglio informativo sul materiale del suo discorso.

Da quel momento i lettori del professore hanno seguito la stessa formula di chat “lato fuoco”. Attraverso la sua abilità narrativa, aveva la capacità di riportarci indietro nel tempo come se vivessimo in quel periodo.

Alla fine del mandato il professore è stato votato il miglior professore all’università. Il prossimo mandato la sua fama si diffuse in tutta l’università e ci fu un intenso completamento per entrare nella sua classe.

Quando guardo indietro e ricordo quel professore, sono grato per quello che mi ha insegnato e per il fatto che non ha semplicemente voltato le spalle a noi studenti ingenui. Mi sento anche un po ‘imbarazzato perché ero uno dei membri della delegazione che si era recato per lamentarsi con lui del Rettore e nel corso del processo ha quasi perso il miglior insegnante che io abbia mai avuto.

Ato9? Ȭ_

Sto scrivendo la risposta dal punto di vista degli insegnanti, poiché sto vivendo lo stesso calvario (come insegnante) che è stato sperimentato dallo studente.

Durante l’intero semestre, sono considerato l’insegnante più patetico, poiché parlo di aspetti più pratici della materia piuttosto che della parte soggettiva. Mentre gli studenti sono più propensi all’apprendimento del marciume.

Se cambio il mio modo di insegnare (che sono disposto a fare, a condizione che io sia in grado di adempiere ai miei obblighi nei confronti della materia), sono sicuro che non sarò in grado di rendere giustizia al corso che sto insegnando.

Eppure ciò che mi fa contendere il mio modo di insegnare è che una volta che gli studenti escono e iniziano la loro carriera professionale, continuano a inviarmi e-mail e post su FB, salutando i miei sforzi per insegnare loro, ciò che è veramente necessario per avere successo nella loro vita professionale.

Sono alla ricerca di spazzare via la percezione dei miei studenti (gli studenti nel mio paese di solito non lavorano fino alla laurea), che qualunque cosa stia cercando di far loro capire ha rilevanza pratica e sicuramente darà loro un vantaggio una volta che sono nella loro professione.

Vale la pena porre alcune domande prima di saltare alla conclusione che la tua insegnante è cattiva nel suo lavoro.

In primo luogo, qual è il programma che deve insegnare? Il tipo di lezioni che sta insegnando potrebbe essere limitato dal materiale che deve tenere. Il programma del GCSE della scienza del ventunesimo secolo, introdotto nel Regno Unito a metà degli anni 2000, era particolarmente spaventoso per la scelta di argomenti che non si prestavano a molto lavoro pratico reale. È stato progettato per rendere la scienza più “pertinente” esaminando le materie che erano nelle notizie. Gli studenti hanno trascorso molto tempo a discutere dell’etica dei test genetici e dei motivi per cui alcune persone si sono opposte all’evoluzione e praticamente non hanno più tempo a dissezionare le cose, a guardare i microscopi, a far crescere i microbi sull’agar, a studiare i tassi di reazione degli enzimi o fare qualsiasi cosa che possa essere considerata divertente.

In secondo luogo, come sono i finanziamenti nella tua scuola? Insegnare correttamente le scienze è relativamente costoso. Utilizzi materiali che devono essere sostituiti. Usura normale significa che è necessario riparare o sostituire kit come bruciatori, microscopi, cronometri, orologi Bunsen di Bunsen. Se la tua scuola ha una stretta sui finanziamenti, come la maggior parte delle scuole nel Regno Unito, potrebbero non esserci soldi per molti pratici. Una scuola in cui ho lavorato di recente ha dovuto ridurre del 66-70% tutti i budget dei suoi dipartimenti. Il budget del dipartimento di scienze è passato da oltre £ 10k a poco più di £ 3k – questo è appena sufficiente per coprire i loro costi annuali di fotocopiatura. Copiare un PowerPoint può essere noioso, ma è anche economico.

In terzo luogo, com’è il comportamento nella tua classe (e, in effetti, nella tua scuola)? Se la tua insegnante non può essere sicura che la tua classe ascolterà le istruzioni e le seguirà attentamente, potrebbe non essere disposta a provare attività che danno agli studenti maggiore autonomia o attività pratiche che richiedono agli studenti di osservare varie precauzioni di sicurezza. Se la tua gestione scolastica non è di supporto, questo può rendere il tuo insegnante particolarmente riluttante a provare tali attività. Ovviamente (si potrebbe pensare) è compito dell’insegnante formare gli studenti a seguire le istruzioni e osservare le precauzioni di sicurezza. Tuttavia, se un insegnante verrà criticato quando gli studenti non lo faranno, potrebbe non valerne la pena. (In una scuola in cui ho insegnato brevemente, durante un’attività pratica ho catturato due ragazzi che usano pipette come pistole ad acqua. Quando li ho messi in detenzione, il capo dipartimento mi ha detto che era colpa mia per usare le pipette in modo pratico. come gli studenti avrebbero dovuto imparare a dispensare piccole quantità di liquidi senza pipette o imparare a comportarsi in modo sensato se non diamo loro l’opportunità di moderare il proprio comportamento, non ha spiegato)

Pur non voler implicare che tutti gli insegnanti siano ugualmente competenti, vale la pena ricordare che il modo in cui un insegnante sceglie di tenere le lezioni dipende da molti fattori, molti dei quali sono al di fuori del loro controllo.

Hai alcune opzioni:

  • Studia con un amico della classe. Noi nerd facevamo “feste di studio” il sabato, dove un grande gruppo di noi si accampava a casa di un amico. Ordiniamo la pizza, a turno sull’N64, giochiamo a carte e nel frattempo facciamo tutti i compiti, sostenendoci l’un l’altro, aiutando a spiegare i concetti in cui alcuni stanno lottando. Certo, lo renderemmo un po ‘divertente , trasformando la memorizzazione blanda in canzoni e barzellette.
  • Vai a un altro insegnante. Non devi nemmeno dire che il tuo altro insegnante non è bravo a insegnare. Dì solo che hai problemi ad imparare dai suoi metodi e speravi in ​​una prospettiva diversa sull’argomento.
  • Scopri se la tua scuola ha un tutoraggio dopo la scuola — e vai.

Di seguito è una risposta parziale, e spero che la consideri autorizzante.

Se un insegnante è veramente non qualificato, bisogna riconoscere che ciò che porti al compito di apprendere influenza il risultato tanto quanto l’abilità dell’insegnante. Aspettatevi di avere alcuni insegnanti che rendono l’apprendimento facile o almeno divertente e altri che non lo fanno.

Ho studiato a casa il mio bambino estremamente accademicamente avanzato per anni, e quando l’ho messo in una scuola pubblica all’età di dodici anni, ha continuato a educare se stesso come l’avevo cresciuto. Quindi, in genere, prima che le lezioni venissero impartite, sapeva molto se non tutto il contenuto. Giusto. Sapeva già molto quando è entrato a scuola, e poi ha letto la maggior parte dei suoi libri di testo il più rapidamente possibile dopo averli ottenuti, da copertina a copertina. Sebbene ciò non accada per tutti o anche per la maggior parte degli studenti, la maggior parte degli studenti ha l’opportunità di leggere i loro libri di testo, provare problemi nel libro, guardare lezioni su Youtube, chiedere tutoraggio accademico, frequentare dopo il tutoraggio scolastico, chiedere aiuto ai parenti più anziani o amici, e altrimenti trovare il modo di imparare. La maggior parte degli studenti ha anche la possibilità di elencare le domande che hanno ancora dopo aver studiato e porle in classe.

Mio figlio ha saltato il precalcolo d’onore al liceo perché stava già insegnando agli studenti universitari nel precalcolo a livello universitario. Mentre era un esempio estremo di autoapprendimento, quello che ti dirò è che il modo in cui l’ho educato a casa non è stato quello di sederlo e insegnargli lezioni e dargli i compiti, ma piuttosto di esporlo a ricche opportunità di apprendimento e fargli domande . È così che ha imparato ad imparare da solo.

Come insegnante privato, riconosco che gli studenti hanno spesso bisogno di aiuto per superare le barriere di apprendimento e sono molto bravo e li aiuto. Ma non do loro le risposte o spiego loro tutto. Principalmente faccio loro domande e le dico solo un po ‘. In realtà sono in grado di rispondere alla maggior parte delle domande semplicemente fermandosi e pensandoci e talvolta ricercando o facendo qualche tipo di problema.

La maggior parte degli studenti, se si assumono la piena responsabilità dell’apprendimento di una materia, può ampiamente superare gli effetti dell’insegnamento meno efficace. Mentre è responsabilità dell’insegnante promuovere efficacemente l’apprendimento e lo studente impara con impazienza, alcuni insegnanti lo fanno meglio di altri e alcuni studenti sono più bravi nell’apprendimento degli insegnanti rispetto ad altri. Renditi uno di questi ultimi e probabilmente imparerai abbastanza bene con un insegnante marginale e brillantemente sotto i migliori insegnanti.

La chiave dell’apprendimento quando hai meno aiuto di quanto sembri ragionevole è perseguire in modo proattivo l’apprendimento con piena determinazione. Ciò che fai fatica a imparare da solo, devi chiedere in modo proattivo aiuto senza mollare facilmente.

Ho anche avuto un cattivo insegnante durante gli anni del college come studente di educazione. Ho studiato educazione – maggiore in inglese per 4 anni nella nostra università provinciale e ho avuto un’insegnante di sesso femminile che a molti dei miei compagni di classe non piace perché si è imposta alla classe come l’indomita top dog! Nessuno l’avrebbe mai derisa, perché anche i ragazzi più turbolenti della classe sembravano senza rotazione al suo sguardo acuto. La classe che ho frequentato con lei era Teaching Principles 1. Normalmente, all’inizio del semestre, uno studente come me nutre grandi aspettative da parte degli insegnanti che sono coniati “Professor” con estensioni sui loro nomi come Ph.D, Ed.D, MBA , e molti altri. Questa mia insegnante era nota per i suoi alti risultati accademici e durante quel periodo, era un capo dipartimento del college di istruzione. Quando entra in classe, si erge a 90 gradi in posizione eretta e le sue sopracciglia si alzano come onde ascendenti verso coloro che pensa non siano preparati per una lezione. La sua severa aura riempirebbe i quattro angoli della nostra stanza; come una nebbia fredda che striscia, acceca e soffoca se troppo. È davvero spaventoso quando cammina e ispeziona i nostri scritti durante le attività di classe. È totalmente un’incarnazione della parola poppa.

Le settimane sono passate e ci siamo già avvicinati alla settimana di metà trimestre. I miei compagni di classe e io stavamo parlando di che tipo di esame ci avrebbe dato. Non ci siamo davvero sentiti così spinti nella revisione di un esame come il suo. Quindi è arrivato. Andò in classe e distribuì documenti di prova freschi dalla fotocopiatrice. Nel momento in cui ho dato un’occhiata al documento di prova, ho notato che le scelte sotto il tipo di scelte multiple erano tutte terribilmente vicine! Come se tutti gli articoli avessero una scelta corretta sotto di loro. Inoltre, solo una piccola percentuale degli articoli ha avuto difficoltà medie. Molti di loro: molto al di sopra della media o estremi. Sorprendentemente, quasi tutti i miei compagni di classe hanno avuto la stessa impressione nel suo esame. È stato tremendamente difficile!

Dopo un’ora di risposta a un esame mentalmente antagonista, abbiamo inviato i documenti di prova. Dopo aver ricevuto i documenti, immediatamente li mescolò e li restituì a noi. Questa volta, avevo in mano un foglio del mio compagno di classe. Ci hanno detto di fare il controllo quel giorno e così abbiamo fatto. Ho segnato fedelmente gli ex su ogni elemento del foglio in mano. Ciò ha attirato la mia onesta attenzione. Quasi tutte le risposte in quell’articolo erano terribilmente sbagliate! Anche i miei compagni di classe hanno avuto la stessa reazione! Per dirti quanto terribili fossero i risultati, eravamo in classe 40 e solo due studenti hanno ottenuto punteggi superiori al 90%. Il resto è diventato inferiore all’85% e addirittura al 70% piatto! La mia insegnante si è fortemente difesa dalle reazioni acute dei miei compagni di classe. Le ragioni che ha dato per le risposte corrette erano ovviamente discutibili e contestabili!

Per finire questa storia, i miei compagni di classe hanno cercato di contestarla per l’esame imperfetto e non valido che ha dato. È così che hanno affrontato lei. Ma rimase robusta e talvolta terribilmente rigida. Le critiche l’hanno solo deliziata e irritata dai miei amici. Tuttavia, è stata una giornata triste per tutti noi, sapendo che quasi tutti hanno fallito nel suo test. I miei amici hanno provato di tutto, ma tutti gli sforzi sono stati ridotti poiché nessuno nel dipartimento poteva affrontarla con un’aura più avvincente ma completamente autorevole.

Pensa a come puoi aiutarla a rendere le lezioni più interessanti. Fare domande è un buon inizio. L’argomento potrebbe essere presentato in un modo che non è interessante ma se fai una domanda interessante potrebbe rendere il processo più piacevole non solo per te ma per tutti gli altri. Avevo un insegnante di spagnolo davvero noioso, quindi ho fatto molte domande e ho guidato le lezioni sugli argomenti che mi sono piaciuti. È stato davvero divertente per me e spero per il resto della classe. Significava anche che l’insegnante poteva usare esempi che sapeva coinvolgere la classe perché ne avevamo già parlato in precedenza.

L’insegnamento è una strada a doppio senso e le lezioni sono spesso progettate con gli studenti che fanno domande integrate. Se nessuno parla è difficile costruire una relazione o tenere una lezione interessante poiché il tuo insegnante non ti conosce e non può fornire esempi su misura per te per renderlo più interessante. Hai anche una responsabilità per la tua istruzione!

Un’altra cosa che puoi fare è fare commenti che chiariscano o inseriscano un argomento in un altro contesto. Supponi che stai imparando qualcosa sui fiori, potresti chiedere se i petali sono solo foglie che truccano. Ciò provocherà una discussione (e in caso contrario spingerà la domanda fino a quando non lo farà!) E dovrebbe rendere l’argomento più interessante e informativo per tutti.

È la biologia. Ci sono molti libri di testo, molti insegnanti, molti siti Web.

Leggi il tuo libro di testo. Rendilo il tuo insegnante principale. L’ho fatto molte volte a scuola quando un insegnante era inadeguato.

Una volta, ho ottenuto un punteggio del 100% su un test scientifico che tutti gli altri hanno fallito. L’insegnante mi ha chiesto cosa facessi ed ero onesto: “Beh, la lezione era noiosa, quindi ho letto il libro di testo”.

La biologia è biologia è biologia. È più o meno lo stesso ovunque. I libri di testo coprono le stesse informazioni su cellule, DNA, cicli di vita.

Il mio corso universitario di biologia era quasi identico al mio corso di biologia del liceo, o almeno così mi sentivo. Dato che il mio professore universitario in Biologia è stato uno dei peggiori (tutto Powerpoint, tutta la lettura dalle diapositive), ho usato quel tempo per attività più produttive e – avete indovinatoho letto il libro di testo.

Ho finito con una laurea in biologia al college nonostante fossi assente dalla classe di un professore noioso, perché possedevo il materiale e l’ho imparato da altre risorse. Libri di testo, Youtube, altri insegnanti nelle vicinanze, siti Web su Internet e altro: perché non riesci a trovare il tuo percorso per padroneggiare i contenuti della biologia?

Prima di tutto, assicurati che sia davvero l’insegnante a fare un brutto lavoro, o è solo che il loro particolare stile di insegnamento non ti è stato utile?

Dopo aver deciso quale delle precedenti affermazioni è vera, sarebbe meglio comunicare le tue preoccupazioni all’insegnante e fare attenzione a non essere offensivo.

Se non sono ancora utili, vai da qualcuno di alto livello e chiedi di cambiare insegnante (sarebbe bene avere in mente il nome di un altro insegnante).

Soprattutto, rendi il processo il più semplice possibile per la scuola / università – in questo modo, avrai molte più probabilità di ottenere ciò che desideri.

Altre opzioni meno favorevoli / costose sarebbero quelle di ottenere un tutor, ma il problema è meglio risolto localmente e il tutor / i genitori dovrebbero essere in grado di aiutare.

Spero sia utile!

Ci sono molte risposte a come ciò potrebbe accadere e nessuna di queste è accettabile. Tuttavia, non esiste un buon modo per cambiare l’insegnante dal lato studente. Ho provato quando ero uno studente e il migliore che ho ottenuto è stato il permesso di studiare in autonomia per una lezione di un insegnante e poi fare i suoi test. Le sue lezioni di classe erano così confuse che in realtà era più facile studiare bene senza ascoltarle. Dubito che la maggior parte delle scuole lo farebbe anche oggi.

La risposta più pratica è quella di ottenere aiuto fuori dalla classe. Ci sono diverse scelte per farlo. Uno è un tutor professionista adulto, possono sapere di più ma probabilmente costerà di più. Un altro è uno studente che ha seguito il corso con qualcun altro e lo capisce bene. Gli studenti spesso spiegano le cose in modo più chiaro agli altri studenti rispetto agli insegnanti, specialmente quando sei bloccato con uno debole. La terza scelta è uno studente che ha ottenuto un buon voto dal tuo insegnante. Non solo dovrebbero conoscere la materia, ma dovrebbero anche essere in grado di aiutarti a prevedere cosa sarà negli esami e in che modo l’insegnante li classificherà. Se qualcuno nella classe ora sta ottenendo buoni voti senza imbrogliare, sarebbe un’altra possibilità se puoi studiare con loro.

Parla con il tuo consulente (supponendo che la tua scuola abbia uno che è professionale) e fai sapere loro quanto sei frustrato. Potrebbero essere in grado di aiutarti a metterti in contatto con un tutor studentesco o dirti chi è disponibile nella tua zona.

Il vantaggio nascosto è che dovrebbero anche assicurarsi che l’amministrazione sappia se un certo numero di studenti sta lottando con il lavoro di un insegnante. È compito dell’amministrazione fare qualcosa al riguardo. Ma non ti aiuterà se lo fanno. Ci vorrà più di un semestre per trattare con un insegnante che semplicemente non comunica bene il contenuto.

Trascorri molto più tempo di quanto desideri con il testo, cerca un aiutante che conosca il materiale e possibilmente come ottenere un punteggio più alto con questo insegnante, cerca su Internet le spiegazioni degli argomenti che stai studiando e lavora sodo come faresti se avevi bisogno di queste informazioni e non c’era nessun insegnante.

In bocca al lupo. È ingiusto e sfortunato, ma puoi superare la situazione.

Allora forse potresti tornare a te stesso e insegnare in modo che funzioni bene per gli studenti?

suona come due domande diverse.

Come trattare con l’insegnante.

Gli studenti dicono molto sugli insegnanti. Sentono che l’insegnante dovrebbe insegnare in modo da poter imparare. Questo non è quello che mi è stato detto a scuola.

Mi è stato detto che gli insegnanti avrebbero usato una varietà di stili di insegnamento. E mi preparerebbe ad imparare da un sacco di fonti diverse.

Sembra che il problema sia che hai difficoltà a imparare dall’insegnante. In realtà non so quale sia la verità, solo un modo diverso di pensarci.

Vedi se non c’è qualcosa che puoi cambiare per rendere la lezione più interessante per te stesso. Prevedi il pensiero degli insegnanti.

Come aumentare il tuo voto?

Chiedi all’insegnante guide di studio su concetti chiave. Chiedere se è possibile ottenerlo prima dell’avvio dell’unità successiva. Quindi utilizzalo per aiutarti a prevedere ciò che l’insegnante sta per insegnare. Prenditi del tempo per pensarci prima delle lezioni e poi confronta ciò che pensi fosse importante e ciò che l’insegnante ha effettivamente insegnato.

Sono sicuro che ti aiuterà.

Buona fortuna e non mollare.

Alcuni semplici suggerimenti per questa insegnante potrebbero essere che fa circolare i suoi powerpoint prima della lezione. La responsabilità è sia dell’insegnante che dello studente. L’insegnante dovrebbe rendere disponibili i punti di forza, ma lo studente deve studiare il materiale della lezione in anticipo e avere un piano su quali punti devono essere chiariti. La tua insegnante potrebbe incoraggiare i suoi studenti a rivedere il materiale e ad avviare una discussione. Limito il mio uso dei punti di forza a quando ho una particolare serie di elementi visivi che voglio trasmettere e chiedo ai miei studenti di stampare le diapositive in modo che non debbano copiare tutti i dettagli nel giorno in cui le do. Voglio anche che i miei studenti parlino quando c’è un punto che non capiscono.

Non mi piacciono i powerpoint perché sento che possono soffocare la discussione in classe. Non posso sempre anticipare l’ordine in cui andranno le mie discussioni e i punti di forza hanno un ordine determinato per loro.

C’è un libro di testo? Riesci a scrivere le note di qualcun altro? Stai dicendo che ottieni Cs perché non puoi concentrarti e partecipare a infiniti punti di potenza.
Se c’è un libro di testo dovrebbe spiegare cosa sta succedendo. Se qualcuno ti presterà i suoi appunti, copiali e studiali. Ultimo ma non meno importante: qual è il suo argomento quotidiano? Se non riesci a prendere appunti a parte quello, scrivi quale argomento ha coperto quel giorno e quella notte dai un pugno a YouTube – verrà fuori un video divertente e puoi prenderlo da quello.

Puoi leggere l’argomento in anticipo. Ti aiuterà a capire meglio l’argomento in classe. Almeno mezz’ora non sarà sprecata. E anche tu .. Sii paziente con lei. 🙂

Sopravvivere. Leggi il libro di testo. Cerca cose che non sono chiare. Studia.

Potrebbe davvero capire il suo argomento così bene che è quasi istintivo e difficile da spiegare. Potrebbe non capire affatto la sua materia. Il tuo compito è quello di conoscere l’argomento indipendentemente dalla sua esperienza.

Ero un insegnante, e come (quasi) tutti ero uno studente prima. Ricordo maestri bravi, anche meravigliosi e cattivi, perfino orribili. Ma, anche quando ero un bambino, prendevo sempre in considerazione il fatto che il principale responsabile della mia educazione ero io. E, che ci crediate o no, succede a tutti gli studenti.

Sei il principale responsabile della tua educazione. Fare questa domanda, qui a Quora, significa che stai arrivando.

Ma non dovresti aspettare che un insegnante ti insegni per imparare.

Studiare è il più veloce e completo, entrambi non esattamente la verità, da imparare. L’insegnante è una guida e aiuto nello studio. Ma imparare è nel tuo atteggiamento, completamente personale.

Ricorda e procedi su questo: sei il principale responsabile della tua educazione.

Ho visto buone risposte alla tua domanda. Si prega di leggere tutto e troverete buoni consigli.

PS: Quando dico, implicitamente, che lo studio non è l’unico modo per imparare, ricorda l’esperienza.

Chiedi di parlarle quando è libera, quindi chiedile solo che c’è qualcosa che puoi fare per migliorare il tuo voto. Non farlo di fronte alla classe. In bocca al lupo